Taylor Swift ha rilasciato il suo nuovo album Reputation da due giorni e sta già registrando numeri incredibili.

Reputation di Taylor Swift è finalmente sul mercato e, a quanto pare, i fan lo attendevano con immenso ardore. Billboard ha fatto sapere che l’album ha già mosso 700.000 copie nel suo primo giorno fuori e ciò rappresenta una garanzia riguardo il raggiungimento del milione di copie vendute entro la fine della settimana. Nemmeno Kandrick Lamar con il suo DAMN! era riuscito ad arrivare a tanto.

Guarda il video di “Look What You Made Do” di Taylor Swift!

Anche il meccanismo promozionale adottato da Taylor Swift sembra aver dato il suo contributo. La cantante ha infatti deciso di sparire per tutto il tempo e non si presentò nemmeno ai Video Music Awards presentati dall’acerrima nemica Katy Perry. Ad ogni modo l’anteprima mondiale di “Look What You Made Do” durante l’evento bastò a catalizzare l’attenzione su di lei nonostante non fosse presente. Il video infatti costituisce un cannone accesso che spara ininterrottamente a chiunque abbia scalfito la reputazione di Taylor Swift nel corso degli anni, da Kanye West e moglie, passando per Katy Perry, fino ad arrivare anche a Spotify, piattaforma di streaming musicale con la quale la Swift ha avuto svariati problemi in passato. Ad ogni modo ciò che tutti questi conflitti hanno fatto fare alla cantante ha dato i suoi frutti e continua a darli. Anche il secondo singolo di Taylor Swift estratto da Reputation, “Ready for it”, sta riscuotendo grande successo, aiutato sicuramente anche da un video fantascientifico in cui l’artista rappresenta se stessa come un cyborg dotato di poteri inimmaginabili.

Guarda il video di “Ready For It” di Taylor Swift!

Il nuovo album di Taylor è disponibile in più versioni, tra cui una limitata che contiene due riviste esclusive con materiale inedito.

Resta aggiornato sul pop seguendo POP UP – Music News

Commenta su Facebook!

Luca Farroni

View all posts

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *