Abbiamo avuto modo di intervistare Lodo de Lo Stato Sociale alla presentazione del Primo Maggio, ecco cosa ci ha raccontato!

Lodo Guenzi sta vivendo un 2018 magico e con lui tutta la band de Lo Stato Sociale. Sono dei ragazzi ormai da qualche anno sulla cresta dell’onda con una musica che piace per i messaggi che trasmette, messaggi forti come quelli portati avanti all’ultimo Festival di Sanremo. Lodo è stato scelto quest’anno non solo come membro del cast artistico del Primo Maggio (leggi l’intervista a Gianna Nannini) , ma anche come conduttore! Un emozione forte per lui e abbiamo avuto modo d’intervistarlo in esclusiva.

Come ti senti Lodo proprio nell’anno in cui fai “Una Vita in Vacanza” a lavorare il Primo Maggio?

“È un contraccolpo molto forte. Questo periodo della mia vita verrà racchiuso con il titoletto maiuscolo tra virgolette “Una Vita in Vacanza è il periodo in cui lavoro di più”, da sempre. Ho scoperto il lavoro scrivendo di vacanza”.

Cosa farai di diverso sul palco del Primo Maggio?

“Mah, la televisione un po’ mi imbarazza, sul palco mi sento molto bene. In televisione possono vedermi anche quelli che mi odiano, sul palco invece più gente ho davanti e meglio è. Io mi imbarazzerei di più ad invitarti a cena o a prendere un caffè”.

Sorprese sul palco come nelle scorse edizioni del Primo Maggio?

“Canteremo, non porteremo Red Canzian perché ci vuole un minimo di decenza e rispetto lo facciamo riposare il Primo Maggio (risate ndr). Ci sarà una sorpresa e non saremo da soli, saranno ospiti speciali”.

Colleghi o gente comune?

“La gente comune sono i nostri colleghi, ricordatevelo sempre”.

Il nostro video con Lodo de Lo Stato Sociale!

 

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close