Dave Grohl durante un’intervista ha dichiarato che Marilyn Manson è uno dei responsabili dell’uccisione del grunge degli anni ’90.

Marilyn Manson torna al centro delle polemiche. Dopo aver messo in vendita nel suo merchandising ufficiale dei dildo con il suo volto disegnato, il cantante è stato messo ancora una volta in discussione da Dave Grohl, ex batterista dei Nirvana e attuale leader della band Foo Fighters.
Dal suo punto di vista, Marilyn Manson insieme al suo genere musicale, sarebbe uno dei colpevoli della scomparsa del grunge e del rock, cambiando il gusto del rock vero e proprio.

Marilyn Manson- The Beautiful People

Dave Grohl, intervistato dalle frequenze di Alt 98.4, ha lanciato delle accuse pesanti nei confronti di Marilyn Manson, dipingendo così la scena grunge: “Prima c’erano un sacco di band che amavano suonare il genere rock, ma non avevano niente a che fare con esso. Era più una cosa per vantarsi, tipo “siamo solo ragazzi sporchi che suonano nei garage e scrivono queste canzoni”. Era in un certo senso nata dall’attitudine punk rock. E poi, un giorno, diventò enorme per un periodo ed è per questo che tu dici diamine, voglio diventare una rock star. Poi Marilyn Manson diventa un grosso nome, una persona importante, famosa, e tu dici “è fantastico, ora hai qualcosa che è davvero meraviglioso guardare, è davvero commovente e davvero potente.”.

Parole alle quali Marilyn Manson non ha (e, molto probabilmente, preferisce non farlo, ndr) ancora dato un riscontro. Ma sono passate poche ore, arriverà la sua risposta?
Tra le persone citate da Dave Grohl non c’è solo Marilyn Manson, ma c’è anche Lenny Kravitz, questa volta, però, citato in positivo, poiché il leader dei Foo Fighters sarà sempre grato a Lenny Kravitz, dal momento che grazie alla sua fiducia e al suo insegnamento, Dave Grohl ha imparato e si è appassionato agli strumenti musicali, tra questi la batteria, strumento che suonava con i Nirvana.

Commenta su Facebook!

Enzo Bellini

Enzo Bellini | Classe 1998 | Novara

View all posts