Laioung torna con un nuovo singolo inedito, in uscita da domani 2 novembre. Si tratta di “Nero su Nero”.

L’attesa è finita: dopo un lungo periodo di teasing, finalmente i fan di Laioung potranno ascoltare il nuovo singolo, Nero su Nero. Il brano è disponibile dal 2 novembre su tutte le piattaforme di streaming e digital download, pubblicato da Polydor/Universal Music.

Nero su nero, ho il cuore nero… sono un incrocio quindi non posso mischiarmi… non di carnagione sono più nero di molti”, canta Laoiung, il cui nome d’arte (lion e young, ndr) svela un carattere forte e combattivo. “Il mio passato mi ha abbandonato. Ogni giorno che affronto mi sembra da mozzafiato”.

Laioung

Nero su Nero segna l’inizio di un nuovo percorso musicale e il ritorno con una major discografica. Il brano composto, scritto e prodotto da Laioung stesso, anticipa l’album previsto agli inizi dell’anno prossimo. Laioung, produttore e polistrumentista, è sempre versatile nel comporre le sue canzoni.

Un vero animale da palcoscenico, eclettico ed imprevedibile che esprime un talento fuori dall’ordinario e che non ama essere inquadrato in un unico genere musicale.

Chi è Laioung?

Giuseppe Bockarie “Laioung” Consoli nasce a Bruxelles, con padre originario di Brindisi e madre londinese di origine sierraleonese. All’età di cinque anni si trasferisce dai nonni a Ostuni, in provincia di Brindisi, dove vive fino ai 13 anni. Si definisce “nomade” perché, negli anni, ha vissuto in Belgio, Francia, Inghilterra. In più occasioni ribadisce di aver avuto la fortuna di essere cresciuto all’interno di una famiglia di musicisti, suo zio è Morlai Bai Kamara Jr., un songwriter di Bruxelles con all’attivo diversi dischi.
Nel 2011 pubblica il suo primo album “Laioung in yo Eardrum“, interamente cantato in inglese. Il 6 Giugno 2016 pubblica il su primo album in italiano, “Ave Cesare”, preparato in sole due settimane. Il 23 settembre pubblica una nuova traccia inedita, “Giovane giovane” con i featuring di Izi e Tedua. Il 21 aprile 2017 la Sony Music ristampa l’album di Laioung intitolandolo “Ave Cesare – veni, vidi, vici” con otto inediti tra cui “Vengo dal basso”, con la partecipazione di Guè Pequeno.

 

Commenta su Facebook!

Enzo Bellini

Enzo Bellini.
Editore e promoter.
Appassionato alla musica a 365°.

View all posts