Justin Timberlake sembra non riuscire a liberarsi dei problemi che hanno colpito le sue corde vocali, impedendogli di esibirsi nelle date stabilite per i suoi concerti e costringendolo ad un periodo di riposo.

Per un cantante non esiste niente di peggio che i problemi alle corde vocali, strumento primario ed estremamente fondamentale per coloro che fanno della voce il loro lavoro. Eh si che in questo caso non stiamo parlando di un cantante qualsiasi ma di Justin Timberlake che per via di questa problematica si è trovato costretto a rinviare le date di ben tre concerti.

Qualche settimana fa Justin Timberlake è stato ospite al “The Tonight Show Starring Jimmy Fallon” con un’intervista divertente ma silenziosa, nata ovviamente con l’intento di scherzare sul problema del cantate rendendolo anche pubblico a tutti quei fan che si domandavano quali fossero i problemi dell’artista.

Justin Timberlake Has a Silent Interview with Jimmy Fallon – (VIDEO)

Inizialmente Justin Timberlake ha dovuto cancellare il concerto del 24 ottobre al Madison Square Garden di New York, annunciando successivamente anche la cancellazione dei concerti del 27 novembre allo Staples Center di Los Angeles e quello del 29 novembre alla Talking Stick Resort Arena di Phoenix, tutte date posticipate nel 2019.

Per i più curiosi che vogliono sapere nel dettaglio quali siano i problemi che affliggono le corde vocali del povero Justin Timberlake, corrono in soccorso le parole del medico incaricato di curare il cantante statunitense, Steven Zeitels, che ha affermato in un’intervista per Billboard: “Justin Timberlake ha le corde vocali consumate“. Dunque non è nulla di troppo grave ma essendo, le corde vocali, un organo molto sensibile, sono necessarie settimane di riposo assoluto per il recupero.

Justin Timberlake – Say Something / Midnight Summer Jam – (LIVE VIDEO)

Curiosità: Molti cantanti, specialmente quelli che fanno della voce rauca e grattata la loro peculiarità vocale, sono affetti da problematiche alle corde vocali come i “polipi”. Il canto rauco, infatti, provoca un forte stress alle corde che, sfregando in modo innaturale, portano alla comparsa di questi difetti. Se venissero curati, farebbero perdere l’impronta caratteristica di quelle voci, anche famose.

Commenta su Facebook!

Stefano Marra

Attore, Doppiatore e Speaker radiofonico

View all posts