Martin Solveig durante la cerimonia di consegna del pallone d’oro al femminile ha chiesto alla vincitrice Ada Hegerberg ”sai twerkare?”

Non sono di certo venuti a mancare i commenti e le numerose critiche nei confronti di Martin Solveig, che durante la cerimonia è stato protagonista di una gaffe nei confronti dell’attaccante 23enne che gioca nella squadra di calcio femminile del Lione, la norvegese Ada Hegerberg. Alla consegna del pallone d’oro, il dj francese Martin Solveig avrebbe chiesto all’attaccante se fosse stata in grado di twerkare. L’attaccante meravigliata ha interrotto subito con un “NO!”. Il fatto che le sia stata fatta una domanda sul twerking, durante una cerimonia per onorare il suo successo, ha fatto arrabbiare le star dello sport e i fan allo stesso modo. La telecamera inquadra brevemente Kylian Mbappe, vincitore del premio Kopa come miglior giocatore giovane, che guarda incredulo l’ospite.                                            Il dj Martin Solveig in seguito tramite alcuni tweet, si dice dispiaciuto, dichiarando che era uno scherzo, probabilmente uno di quelli cattivi, scusandosi nel caso avesse offeso qualcuno.

Martin Solveig: Il tweet di scuse

 

Con un video, Martin Solveig esprime tutta la sua mortificazione “Voglio scusarmi pubblicamente per il fraintendimento che ho provocato ieri rivolgendomi a Ada Hegerberg durante la cerimonia  del Pallone d’Oro. Mi era stato chiesto di preparare un a canzone per ogni vincitore, che avrei poi ballato con il premiato dopo la consegna. La clip che gira sui social non mostra in via integrale come sono andate le cose.Il commento sul twerk l’ho usato come contrasto per la canzone che avevo preparato per lei, ma è stato frainteso“., dichiara Martin Solveig. Dall’altra parte la campionessa racconta, che Martin Solveig dopo la gaffe si è avvicinato a lei, ed era molto dispiaciuto che il messaggio fosse stato frainteso, dichiara che sul momento non ci aveva pensato e non ritiene tutt’ora che sia stato un commento a sfondo sessista, ma era felice di festeggiare il pallone d’oro.

Commenta su Facebook!