Fabrizio De André, a vent’anni dalla sua morte, viene reinterpretato da Colapesce ne “Canzone dell’Amore Perduto”.

A vent’anni dalla scomparsa di Fabrizio De André, oggi, venerdì 11 gennaio, esce “Canzone dell’Amore Perduto” (Sony Music / Legacy Recordings per gentile concessione di 42 Records), in un’imperdibile versione speciale del brano, reinterpretato dal cantautore siciliano Colapesce.

Fabrizio De André: Colapesce reinterpreta “Canzone dell’Amore Perduto”

A tal proposito, Colapesce dichiara: Le canzoni di Fabrizio De André, questa canzone di De André, fanno parte del nostro patrimonio genetico collettivo, sono di tutti, si riflettono nella vita di tutti. Parlano a tutti. E noi che le eseguiamo, quando le eseguiamo, diventiamo dei tramiti. Per cui sì, mi scuso con i fan, la famiglia, e tutti, io odio chi fa le cover di De André. E da oggi odio un po’ anche me stesso. Ma in realtà sono felice di averlo fatto e di averlo fatto ora.

Leggi anche Cristiano De André: Il suo tour “Storia di un impiegato” è un successo, aggiunte nuove date

 

Commenta su Facebook!

Enzo Bellini

Enzo Bellini | Classe 1998 | Novara

View all posts