Home / News / Sanremo 2019, Rancore: Perché il rapper non viene menzionato?
sanremo 2019 daniele silvestri Rancore
Il mistero della partecipazione di Rancore a Sanremo insieme a Daniele Silvestri. Perché i due artisti non si sono presentati insieme?

Sanremo 2019, Rancore: Perché il rapper non viene menzionato?

L’arrivo di Rancore a Sanremo 2019 è stata una delle sorprese più gradite, se consideriamo il fatto che Daniele Silvestri partecipa da solo e non in coppia come ad esempio Nino D’Angelo in coppia con Livio Cori e per Shade con Federica Carta. L’unica differenza però sta nel fatto che Daniele Silvestri si è presentato al Festival della canzone italiana da solo e non in coppia.

Perché Rancore non è in gara a Sanremo 2019?

Questa è una delle domande che si stanno ponendo gli appassionati del Festival di Sanremo 2019. Daniele Silvestri inizialmente ha presentato la canzone per la competizione sanremese da solo, così come abbiamo avuto modo di apprendere il 21 dicembre del 2018 quando Fabio Rovazzi e Pippo Baudo leggono il suo nome e quello di Rancore non viene menzionato. La collaborazione tra i due verrà comunicata solo a gennaio quando, in occasione dell’ascolto in anteprima delle canzoni in gara, nelle informazioni del brano Argentovivo tra gli autori viene annunciato anche quello di Rancore ma Tarek Iuchirc e non con lo pseudonimo Luchirc.

Rancore: “Daniele mi ha chiamato”

A raccontare com’è nata la collaborazione con Daniele Silvestro è stato lo stesso Rancore in occasione di un’intervista, riportata anche da Rolling Stones: “Mi sono chiuso dentro a un metaforico bunker e ho iniziato a scrivere la mia strofa, e dopo una decina di giorni, quando già ero a buon punto, Daniele mi ha chiamato dicendo che c’era la mezza idea di presentarlo al Festival di Sanremo“.

Sanremo 2019 Daniele Silvestri, il perché di Argentovivo

Ad annunciare l’arrivo a Sanremo 2019 di Rancore è stato lo stesso Daniele Silvestri durante di un’intervista rilasciata a Leggo.it il 31 gennaio 2019. In questa stessa occasione Daniele Silvestri ha raccontato com’è nato il singolo sanremese: “Con il brano Argentovivo puntiamo il faro su una malattia che non sappiamo curare ma che come tutte le malattie porta con sé gli anticorpi. Che si possono identificare nei rapper e trapper, i quali non si limitano a parlare di soldi, marijuana e belle donne ma cercano di affrontare il mondo che è dentro di loro e quello esterno“.


About Francesca Guglielmino

Check Also

Briga @Claudio Porcarelli

Sanremo 2019, Briga: Aperte le prevendite per il tour

Briga apre le prevendite per il suo tour in acustico. Ecco i prezzi ufficiali e dove acquistare i biglietti: solo due date!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *